Archives: Server dedicato

14 Dic

Server dedicati: cosa sono e come acquistarli

Per poter affrontare e comprendere il complesso tema del server dedicato, è bene iniziare questo articolo andando a definire che cosa sia un server

Un server può essere definito come un computer che ha il compito di erogare un servizio ad un altro dispositivo – definito client – attraverso una connessione privata o pubblica. 

Ogni computer può quindi potenzialmente funzionare da server se riesce a soddisfare una richiesta che proviene da un client.  

Quando avvii una tua attività online, la scelta più conveniente che ti consigliamo di fare è quella di sottoscrivere un piano di hosting condiviso. Esso è uno spazio su un server utilizzato per ospitare anche altri siti web.

Ma se la tua attività sta crescendo così come il traffico sul tuo sito, la soluzione del server condiviso non è più sufficiente.

Ecco che allora potresti pensare ai server dedicati, ovvero dei server tutti per te

Vediamo nel dettaglio cosa sono e perché sono utili per la tua attività.

 

Server dedicati: cosa sono

Detto in parole semplici, un server dedicato non è altro che un computer sempre acceso e sempre collegato a internet tramite un IP fisso, che permette di far puntare un dominio – o anche più di uno – al server. 

Il server dedicato è quindi una sorta formula di noleggio in cui è il provider a fornire un dispositivo, che verrà utilizzato solamente – ed esclusivamente – da un utente. Chi fruisce del servizio lo fa quindi da remoto ed evita tutti quei fastidi potenzialmente legati alla gestione di un dispositivo fisico.

Devi sapere che puoi scegliere tra vari livelli di assistenza nell’ambito della gestione dei server dedicati: 

  • Server dedicati managed: tutta la gestione è delegata interamente al provider, che interviene quindi anche in caso di problemi inerenti la sicurezza o gli aggiornamenti;
  • Server dedicati unmanaged: la risoluzione dei problemi sul server è delegata interamente al cliente. Se decidi di optare per questo tipo di server ti consigliamo di avere però ottime competenze in campo informatico.

 

Le differenze tra server dedicato e server condiviso

La prima differenza che intercorre tra server dedicati e server condivisi riguarda l’uso delle risorse.

All’interno di un hosting condiviso le risorse di un unico server sono distribuite tra i vari siti che lo stesso ospita.

Al contrario, se il sito è ospite di un server dedicato, le sue risorse sono destinate esclusivamente a quel sito.

Sul fronte gestione, negli hosting condivisi i server sono poi gestiti interamente dal provider, ma rappresentano anche l’opzione più semplice per chi ha un primo approccio sul web.

I server dedicati riescono a gestire al meglio grandi volumi di traffico, cosa che invece non succede negli hosting condivisi. 

Se hai scelto un hosting condiviso, devi sapere che la manutenzione viene realizzata esclusivamente da tecnici dell’hosting provider.

Se scegli di usare un server dedicato hai invece due possibilità : managed e unmanaged. 

 

Per chi è utile un server dedicato 

Innanzitutto un server dedicato è utile per chi possiede un sito internet per un’attività. Con il server dedicato il sito si apre molto velocemente ed è possibile scaricare in poco tempo i suoi contenuti. Tutto questo produce una concreta facilità di contatto con i possibili clienti.

Un aspetto da considerare è che questo servizio rende sempre raggiungibile il sito. E’ ormai consolidato che un visitatore accresce la propria fiducia nei confronti di chi propone servizi o prodotti online che sono sempre disponibili.

Inoltre è con un server dedicato che si ha l’opportunità di fornire a ciascun cliente un servizio puntuale e preciso, cosa che invece è impossibile avere scegliendo di utilizzare un hosting condiviso.

Ma oltre a chi commercializza su internet, questa tipologia di server è particolarmente utile anche per i web-designer e i grafici

 

I vantaggi di un server dedicato

Usufruire di un servizio hosting dedicato porta con sé tutta una serie di innumerevoli vantaggi che ad esempio un server condiviso non può garantire. 

Innanzitutto i server dedicati hanno una migliore velocità di connessione – anche se comunque dipende sempre dalla larghezza di banda contrattualizzata con il provider, oltre che dal numero di connessioni. In ogni caso, se hai la possibilità di utilizzare in modo esclusivo tutte le risorse del server, hai anche enormi benefici in termini di velocità e stabilità della connessione web.

Un altro vantaggio molto importante è senza dubbio la flessibilità. Questo perché un servizio hosting dedicato permette all’utente di poter gestire il server in completa autonomia. Il cliente che usufruisce di questo servizio può installare tutti i servizi e tutti i software di cui il proprio sito ha bisogno. E lo fa senza limiti o restrizioni.

Un ulteriore vantaggio è la maggiore sicurezza. L’utente ha infatti la possibilità di installare firewall personalizzati o qualsiasi altro aggiornamento di sicurezza.

Infine un server dedicato fornisce al cliente una tutela maggiore da anomalie, rallentamenti, blocchi o down del sito causati da terzi. Questa garanzia non si può avere nel caso dei server condivisi, proprio perché i siti ospitati sono diversi.

 

Come capire se hai bisogno di un server dedicato 

Il server dedicato è ad oggi uno dei più potenti disponibili sul mercato. Vediamo come capire se hai davvero bisogno di un server dedicato – o se iniziare a valutare l’idea.

 

  • Il tuo sito web è in crescita e devi gestire l’aumento di traffico

Se prevedi che il tuo sito web crescerà rapidamente, optare per un server dedicato potrebbe essere un’ottima idea. 

Se usi l’hosting condiviso, nel momento in cui il tuo traffico aumenta le sue prestazioni potrebbero diminuire. Questo genera frequenze di rimbalzo elevate.

 

  • Ritieni che la sicurezza sul tuo sito web sia fondamentale 

Per ogni sito web la sicurezza è importante, ma lo è ancora di più per coloro che gestiscono informazioni sensibili.

Con un server sei completamente responsabile della sicurezza del tuo sito. Questo vuol dire anche che puoi ottimizzare tutte le funzionalità necessarie per i requisiti specifici del sito e dei file memorizzati.

 

  • Vuoi ottimizzare i tempi di caricamento

Le pagine lente possono portare a soglie di coinvolgimento veramente molto basse. Un server dedicato può aiutarti ad ottimizzare anche questo aspetto. 

Infatti, su un hosting condiviso non saprai mai quando le risorse del server sono utilizzate altrove. Questo porta a un rallentamento del tuo sito.

 

  • Vuoi avere il controllo sul tuo server 

L’hosting dedicato ti fornisce completa responsabilità sul come scegli di utilizzare il server.

Sei quindi libero di scegliere quale software per web server utilizzare. Per questo motivo questa tipologia di server è un’opzione molto allettante per tutti gli sviluppatori web avanzati.

 

Cosa considerare nella scelta di un server dedicato 

E’ necessario tenere in considerazione alcuni parametri, come ad esempio la CPU e la RAM del server, ma anche lo spazio su disco di cui hai bisogno e la previsione del numero di connessioni giornaliere.

Altri fattori da considerare sono: 

  • La facilità di utilizzo del pannello di controllo;
  • La sicurezza garantita dal firewall messo a disposizione;
  • Gli orari dell’assistenza tecnica.

 

Webhosting24: il tuo miglior server dedicato

Se stai cercando un server dedicato che offra tutti questi vantaggi, ma vuoi anche assistenza h24, abbiamo la soluzione per te!

I nostri server dedicati sono perfetti per ogni tipo di esigenza.

Contattaci per saperne di più!