NVMe (NVM Express) o Non-Volatile Memory Host Controller Interface Specification (NVMHCIS) è una specifica di interfaccia per dispositivi logici aperta per l’accesso a memoria non volatile (supporti duraturo) collegata tramite bus PCI Express (PCIe). L’acronimo NVM sta per memoria non volatile (in inglese: Non Volatile Memory), che è spesso memoria flash NAND disponibile in diversi forme fisiche, tra cui unità solid state/SSD (SSD = Solid State Drive), schede aggiuntive PCI Express (PCIe), schede M.2 e altri forme. NVM Express, come interfaccia per dispositivi logice, è stata progettata per sfruttare la bassa latenza e il parallelismo interno dei dispositivi SSD.

NVMe ViperArchitettonicamente, la logica per NVMe è fisicamente memorizzata all’interno ed eseguita dal chip del controller NVMe che è fisicamente co-localizzato con il supporto di memorizzazione, comunemente in questi giorni un SSD. Pertanto, le modifiche alla versione per NVMe, ad esempio da 1.3 a 1.4, sono incorporate nel supporto di memorizzazione e non influiscono sui componenti compatibili con PCIe come schede madri e CPU.

In base alla sua progettazione, NVM Express consente all’hardware e al software dell’host di sfruttare appieno i livelli di parallelismo possibili nei moderni SSD. Di conseguenza, NVM Express riduce il sovraccarico di I/O e apporta vari miglioramenti delle prestazioni rispetto alle precedenti interfacce del dispositivo logico, comprese lunghe code di comandi multiple e latenza ridotta. I protocolli di interfaccia precedenti sono stati sviluppati per l’utilizzo con unità disco rigido (HDD) molto più lente in cui esiste un ritardo molto lungo (relativo alle operazioni della CPU) tra una richiesta e il trasferimento dei dati, dove le velocità dei dati sono molto più lente delle velocità della RAM e dove la rotazione del disco e cercare tempo danno luogo a ulteriori requisiti di ottimizzazione.

I dispositivi NVM Express sono disponibili principalmente sotto forma di schede di espansione PCI Express di dimensioni standard [3] e come dispositivi con fattore di forma da 2,5 pollici che forniscono un’interfaccia PCI Express a quattro corsie tramite il connettore U.2 (precedentemente noto come SFF-8639). I dispositivi di archiviazione che utilizzano SATA Express e la specifica M.2 che supportano NVM Express come interfaccia del dispositivo logico sono un caso d’uso popolare per NVMe e sono diventati la forma dominante di archiviazione a stato solido per server, desktop e laptop.

Webhosting24 fa ampio uso della tecnologia NMVe nei server di fascia alta ed ovviamente per i server virtuali VPS NVMe.

Fonte:
https://en.wikipedia.org/wiki/NVM_Express

 

© 2001 - 2021 Webhosting24. Tutti i diritti riservati. P.IVA IT 02283140214. Politica ICANN.

Click Me